UNIVERSO Rivista letteraria

Pubblicato: 20 luglio 2012 in Rassegna stampa
Tag:, , , , , , , , , , , , , ,

 UNIVERSO Rivista letteraria N° 37 Giugno 2012.  AliVive di Antonella Ronzulli Recensione di Enrico Marco Cipollini

Annunci
commenti
  1. francescagiustini ha detto:

    Mi congratulo sinceramente con Antonella alla quale offro in dono la mia stima e per la quale mi auguro un successo interiore in un percorso di vita certamente difficile, ma per questa ragione più intimamente clamoroso- Il transfert del dolore, dalla sofferenza della malattia ad un rinnovamento della Vita, può portare a vette molto alte altrimenti irraggiungibili e alla conoscenza più profonda dell’ animo- Ora credo che, avendo assunto il Senso di una liturgia del corpo in essenza spirituale, si possa arrivare a comunicare con esso sotto un’ altra forma, e credo di intuire che l’ autrice abbia trovato la via per comunicarlo a se stessa ma in comunione con gli altri attraverso il racconto di questo percorso- Non ho letto il libro, ma da quanto sui evince in questa recensione spero di non essermi discostata dal Vero- Auguri Antonella!

    Mi piace

    • francescagiustini ha detto:

      Mi scuso per qualche imperfezione scrivendo di getto- MI CORREGGO-

      Mi congratulo sinceramente con Antonella alla quale offro in dono la mia stima e per la quale mi auguro un successo interiore in un percorso di vita certamente difficile e significativo e per questa ragione più intimamente clamoroso- Il transfert del dolore, dalla sofferenza della malattia porta ad un rinnovamento della Vita, e può raggiungere vette altrimenti irraggiungibili portandoci ad una conoscenza più profonda dell’ animo- Ora credo che, avendo assunto il Senso di una liturgia del corpo strettamente legata alla mente, e in essenza spirituale, si possa arrivare a comunicare con esso sotto un’ altra forma- Credo di intuire che l’ autrice, abbia trovato questa forma per ascoltare in se se stessa una voce che potesse dilatare in una eco di comunicazione con gli altri, e in comunione con la sua e la loro consapevolezza, in uno scambio di forza certamente positivo, e attraverso il racconto di questo percorso- Non ho letto il libro, ma da quanto si evince in questa recensione spero di non essermi discostata dal Vero- Auguri Antonella!

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...